Mare e Spiagge

Il Chiarone e l’Ultima spiaggia(dista 13 km dalle Guardiole)

Il Chiarone è una bella spiaggia incontaminata a cui si arriva facilmente uscendo dalla Statale Aurelia verso la stazione di Chiarone e seguendo le indicazioni. Nelle vicinanze, tra la foce del Chiarone e la riserva faunistica del Wwf del lago di Burano, si trova l’Ultima Spiaggia, che si tuffa in un mare così cristallino e popolato, da sembrare quello tipico dei fondali rocciosi.
L’ultima spiaggia della Toscana è diventata famosa con il nome dell’omonimo elegante stabilimento che qui offre servizio di noleggio ombrelloni, ristorante e bar.

La spiaggia è lunga oltre 8 chilometri e si estende tra la foce del Chiarone e Macchiatonda e fa da barriera al Lago di Burano, riserva faunistica del WWF.

Talamone(dista 39km dalle Guardiole)

Il paese di Talamone sorge su di un promontorio roccioso, che si trova sul confine meridionale del Parco naturale della Maremma, in posizione dominante su tutto il tratto di costa che da Talamone arriva al Monte Argentario, il cosiddetto golfo di Talamone. Il territorio circostante è caratterizzato dalla presenza della vegetazione tipica della macchia mediterranea e da lunghe spiagge sabbiose, costeggiate da pinete.

Talamone dista circa 25 km da Grosseto e poco più di 20  km dal capoluogo comunale.

La spiaggia di Ansedonia

Rinomata località turistica del litorale tirrenico, Ansedonia è situata sull’omonimo promontorio al limite sud-est del territorio comunale di Orbetello, nelle vicinanze delle rovine dell’antica città romana di Cosa.

Playa la Torba

Il tratto di spiaggia più occidentale è quello in cui ci si imbatte nella ferrosa Playa La Torba, che colpisce per la sua sabbia tra il nero e l’antracite, che mano a mano sfuma scorrendo verso il lato orientale del litorale.


La spiaggia della Feniglia: meraviglia della Toscana

La Feniglia, situata nel comune di Orbetello, è un cordone di sabbia, denominato Tombolo, che collega, a oriente, la collina di Ansedonia, mentre ad occidente, il Monte Argentario.  Essa si estende per circa 6 km ed è caratterizzata da una distesa di sabbia bianca e finissima, con alle spalle una pineta ed un bosco di macchia mediterranea che raccoglie diverse specie protette.

Come raggiungere la Feniglia

Da Orbetello, la duna Feniglia è accessibile mediante la diga granducale, mentre da Ansedonia è raggiungibile percorrendo la strada statale 1 Via Aurelia/strada statale Aurelia, e poi imboccando la strada comunale. Per penetrare nella riserva, è possibile avvalersi di una strada sterrata costruita tra il 1928 e il 1940, non percorribile da veicoli, ma esclusivamente a piedi o in bicicletta, lungo la quale sono presenti, ad intervalli di circa 1 km, pietre miliari e pannelli informativi che indicano le uscite che conducono verso la spiaggia.

Monte Argentario


Monte Argentario è un comune italiano sparso di 12 462 abitanti della provincia di Grosseto in Toscana. Rinomato luogo di villeggiatura, si trova all’estremità meridionale della Toscana, nella Maremma Grossetana ed è parte dell’area geografica conosciuta come Costa d’Argento.

Giannella

La Spiaggia della Giannella è una delle due strisce di sabbia (l’altra è l’arenile della Feniglia) che collegano l’Argentario con la terra ferma e si distende partendo dal versante nord orientale del promontorio. Si tratta di un bell’arenile di sabbia morbida lungo circa 6 chilometri, caratterizzato da lunghi tratti di spiaggia libera alternati a stabilimenti balneari attrezzati. Il mare è ovunque pulito e con fondali dolcemente digradanti verso il largo. Alle spalle il litorale è orlato da una profumata pineta molto estesa.

Share:
Translate »